Sospensione sito internet a cliente non pagante

glm2006ITALY

Moderatore
Membro dello Staff
MOD
9 Apr 2009
1.269
11
38
34
Vercelli
www.webepc.it
Salve a tutti.

Sto cercando maggiore documentazione in giro e chiedo un pò di assistenza.

Ho creato il sito web per una azienda locale, nel contratto solitamente inserisco acconto 50% inizio lavori saldo a completamento del sito; per errore mio in questo contratto ho inserito "pagamento alla messa on-line del sito web"

Vabbè l'errore è mio... preparo 2 bozze , una "piace" e proseguo con il lavoro.

Dopo circa 10 giorni completo tutto secondo un mio punto di "vista" e chiedo conferma; mi vengono chieste alcune piccole modifiche che subito effettuo.

A questo punto mando nuova mail avvisando che tutto è stato creato ed attendo conferma in merito.

Non ottenendo alcuna risposta per una settimana emetto fattura e la consegno; non mi pagano! (Il titolare ,che era presente, "non aveva tempo di guardare il sito.. 6 pagine...) :incazz:

Dopo di che vengo ricontattato perchè ,secondo loro, c'erano ancora dei dettagli da sistemare e mi mandano una raccomandata con la fattura scrivendo che la "restituivano in quanto per quanto sopraesposto il lavoro non è completato"
(cioè mi hanno chiesto di cambiare 2 righe di testo ed ingrandire il logo... cosa che ho fatto nel giro di 10 minuti).

Questo atteggiamento mi "puzza" :incazz2: un pò anche considerando il modo che hanno di fare quasi da trattarmi come "il ragazzino che gioca".... ora il lavoro è stato svolto al 100%, ho modificato come mi hanno chiesto il sito....

Se , come mi pare, non volessero pagare e già non lo hanno fatto nei termini previsti dal contratto che cita:
"Il pagamento del servizio REALIZZAZIONE SITO WEB va effettuato alla consegna del software (sito web)"

posso, previo avviso tramite racc. AR e/o Fax, rimuovere il sito da me realizzato e non saldato?

La racc. AR. l'ho rifiutata e mandata al mittente
(sapevo già il testo contenuto in quanto anticipato a mezzo fax)


Ciao
 

borgo italia

Super Moderatore
Membro dello Staff
SUPER MOD
MOD
4 Feb 2008
16.042
146
63
PR
www.borgo-italia.it
ciao
la faccenda è un po' complessa

posso, previo avviso tramite racc. AR e/o Fax, rimuovere il sito da me realizzato e non saldato?
se lo spazio è tuo si, altrimenti "ufficialmente" no, in quanto corrisponderebbe al farsi giustizia da solo, cosa che secondo le leggi correnti non è permesso.
se può consolarti è una cosa che non capita solo a te, l'unico sistema (oltre a ricorrere all'avvocato:skull:) è quello di mettere il sito in un proprio spazio e caricarlo nello spazio del cliente solo al saldo avvenuto
 

glm2006ITALY

Moderatore
Membro dello Staff
MOD
9 Apr 2009
1.269
11
38
34
Vercelli
www.webepc.it
Allora la "faccenda" è andata così:

La società è una s.r.l. ed avevano un sito con Pagine Gialle
Questo era addirittura a "rischio sanzione" in quanto non rispettava alcuni obblighi previsti per legge.

Quindi ho aiutato per effettuare il cambio dell'hosting a Mister Domain ... sono andato presso i loro uffici e, in presenza del titolare, ho effettuato il trasferimento del loro dominio.

A questo punto e di comune accordo ho tenuto una copia delle credenziali d'accesso a Mister Domain ed ho attivato la casella di posta elettronica oltre a "prelevare" i dati di accesso FTP.

Se non avessi creato il sito web rimanevano con la schermata di benvenuto di Misterdomain...

Adesso ho realizato il sito e caricato sullo spazio web LORO ma da me attivato.

Da specificare che nel contratto è chiaramente specificato che lo spazio web era a loro "carico" e che il pagamento doveva avvenire alla "consegna / messa on-line" del sito
 

borgo italia

Super Moderatore
Membro dello Staff
SUPER MOD
MOD
4 Feb 2008
16.042
146
63
PR
www.borgo-italia.it
ciao
il problema sta proprio qui

ho realizato il sito e caricato sullo spazio web LORO ma da me attivato
anche se l'hai attivato tu, lo spazio è loro e quindi non puoi "senza la LORO autorizzazione ESPLICITA" tirare via nulla. ho la "vaga" impressione che tu abbia preso una solenne fregatura.
ti faccio un esempio "plateale" se vai in vacanza e quando torni ti ritrovi la TUA casa occupata da dei bagonzi, non puoi prendere un fucile e far sgomberare gli occupanti (farti GIUSTIZIA) ma devi ricorrere alla magistratura (sigh!!). e oscurare il sito sul LORO spazio è la stessa cosa, e, se sono dei fetentoni, puoi anche ricevere una denuncia con richiesta di risarcimento danni.

l'unica cosa che puoi fare è rivolgerti ad un avvocato (previo bilancio costi/benefici)
 

glm2006ITALY

Moderatore
Membro dello Staff
MOD
9 Apr 2009
1.269
11
38
34
Vercelli
www.webepc.it
Vero... ma se io rimettessi la pagina di misterdomain dovrebbero PROVARE che il sito è stato on-line 15 giorni ed è stato rimosso.... 0:)
 

borgo italia

Super Moderatore
Membro dello Staff
SUPER MOD
MOD
4 Feb 2008
16.042
146
63
PR
www.borgo-italia.it
ciao
...dovrebbero PROVARE che il sito è stato on-line 15 giorni ed è stato rimosso...
tutto dipende, come detto, da quanto sono fetentoni. ricordati che tutto viene registrato.

comunque (qui lo dico e qui lo nego) una volta anche io ho fatto così, però è sempre un rischio, sta a te decidere se il gioco vale la candela
 

glm2006ITALY

Moderatore
Membro dello Staff
MOD
9 Apr 2009
1.269
11
38
34
Vercelli
www.webepc.it
Ho sentito adesso un legale IT e, con preavviso, mi ha indicato che potrei provvedere all'oscuramente rimettendo la pagina "courtesy page" di misterdomain... :ilpirata: :elvis: