Aiutate un niubbo...

KarlH3intZ

Nuovo Utente
26 Giu 2006
3
0
0
Salve gente!

Sono un webmaster(a dir la verità non sono neanche la W) alle prime armi...
avrei bisogno del vostro aiuto per lanciarmi in questo mondo davvero affascinante.
Ho iniziato a creare i primi siti quasi per gioco con Xara Webstyle, ma di linguaggi non capisco un tubo...
Ho provato più volte a cimentarmi con FrontPage e Dreamweaver, ma con risultati mediocri e confusionari...
Volevo sapere se qualcuno fosse in grado di indirizzarmi per sentieri meno tortuosi dandomi le giuste dritte per poter, col tempo s'intende, realizzare siti di buona fattura senza utilizzare programmi xara-similari...

Un ringraziamento a tutti in anticipo e forza Italia!
 

Mancio

Utente Attivo
1 Giu 2006
50
0
0
Pavia
Ankio sono un principiante di sviluppo web...piu o meno da un mese...e ancora sono un po tentennante su un bel po di cose...

Io da principiante ti consiglio di studiarti l'HTML (indispensabile) e i CSS...all'inizio (soprattutto con i CSS) sara un bel casino (e per me con i CSS lo e ancora:) ) ma poi imparato un po il codice con Dreamweaver comincerai a strutturare il tuo sito sapendo quello che stai facendo...premetto che non sono un patito dello sviluppo di un sito solo con il codice ma mi piace accostare sia la struttura codice con quella visuale....cosi oltre ad imparare il codice impari anche le funzionalita del programma (che e il migliore sul mercato...)

Poi a questo aggiungi una coonoscenza base di grafica (The Gimp va benissimo) e potrai incominciare a fare cose gradevoli e (abbastanza) ben fatte.....

:byebye:
 

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
684
0
0
55
Brescia
www.dead.it
Io faccio il webmaster (a tempo perso) da circa 6 anni, e non ho mai neanche installato Dreamweaver, ne Frontpage.

Impara bene xHTML e CSS utilizzando un editor testuale
(ti consiglio il ricchissimo e gratuito HTML-Kit)

La grafica è un aspetto al quale potrai dedicarti in seguito. Prima impara a creare la struttura di un sito esattamente come la vuoi tu, poi mettere dentro le immagini ti sarà molto facile.

Inoltre fai sempre prove di visualizzazione con più browser e risoluzioni in quanto non tutti gli utenti hanno la stessa risoluzione video e lo stesso browser.

Un sito che si vede bene con IExplorer a 1024x768, sarà visibile correttamente da circa il 50% degli utenti, ma probabilmente non da tutti.

Tieni conto inoltre che un sito validato XHTML e visibile a tutte le risoluzioni con tutti i browser è un ottimo biglietto da visita che attesta la tua capacità di webmaster.

Un sito con scritto "ottimizzato per xxxx alla risoluzione yyyy x zzzz, attesta solo l'incapacità del webmaster.;)

P.S.
non aspettarti di riuscire a creare un sito come si deve in due settimane. Se sei un webmaster serio, di solito quando riguardi il tuo sito appena finito, ti vengono in mente almeno quattro o cinque cose che avresti potuto fare meglio :crying:
 

Vale_Barbato

Utente Attivo
15 Set 2005
465
0
0
D'avero ben detto :)
complimenti...

Ragazzi concordo a pieno con dead e quindi vi invito di seguire il tutto alla lettera ;)

Inbocca al lupo... :p
 

KarlH3intZ

Nuovo Utente
26 Giu 2006
3
0
0
Innanzitutto grazie a tutti...

purtroppo lo studio dei linguagi mi porterebbe via troppo tempo e, sinceramente, non ne ho molto a disposizione dato che li faccio x lavoro...
Volevo sapere cosa potrei utilizzare per creare un sito di tamponamento, che magari un giorno andrò a rivedere con le giuste competenze...

Ancora razie...
 

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
684
0
0
55
Brescia
www.dead.it
Cioè, forse ho capito male: tu fai il webmaster per lavoro e dici che lo studio dei linguaggi ti porta via troppo tempo??:confused: :confused: :confused:

E' come se uno cominciasse a fare il medico e dicesse "l'anatomia non ho tempo di studiarla perchè ho troppi pazienti"!

Ricordati inoltre che per ogni ora "persa" nello studio dell'html e CSS, ne risparmi 10 che perderai a chiederti perchè quello che hai fatto non funziona o non appare come vuoi tu.

Poi se vuoi solo "spacciarti" per uno che fa il webmaster, come purtroppo fanno tanti, beh allora cracca dreamweaver e sei a posto :(

A parte le mie considerazioni personali.
Se hai proprio fretta, e non ti frega niente della qualità, il più veloce/semplice da usare è probabilmente FrontPage.
Se non arrivi ad usare FP in tre giorni, forse è meglio che aspetti ancora un po' prima di proporti come webmaster...
 
Ultima modifica:

KarlH3intZ

Nuovo Utente
26 Giu 2006
3
0
0
Con calma...

innanzitutto non ho mai detto di essere un webmaster..
ma ho serie intenzioni di imparare...
Il problema è che lavoro in azienda e, come ben saprete, in questo periodo dell'anno gli affari calano un pò x l'informatica.
Allora il mio titolare mi ha lanciato in questa epica impresa per cercare di racimolare qualche soldo, quindi nè mi spaccio per webmaster e nè ho bisogno di apprendere l'utilizo di FP data la sua semplicità!
Cosa pensi, che non abbia ascoltato i vostri consigli?
Ti sbagli...
Il codice html inizierò a studiarlo a breve poichè sono consapevole che altrimenti sarei solo un webmaster a tempo perso..
La mia domanda è: mentre studio il codice sarebbe possibile offrire ai clienti un sito di tamponamento di buon livello da upgradare quando avrò le giuste conoscenze in materia?

Spero, almeno stavolta, di essere stato chiaro!:beer:

Grazie!
 

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
684
0
0
55
Brescia
www.dead.it
KarlH3intZ ha scritto:
La mia domanda è: mentre studio il codice sarebbe possibile offrire ai clienti un sito di tamponamento di buon livello da upgradare quando avrò le giuste conoscenze in materia?

Spero, almeno stavolta, di essere stato chiaro!:beer:

Grazie!

La risposta non cambia di molto:
il buon livello non dipende dal programma ma dalle conoscenze acquisite.
A livello di "rapidità produttiva" DW è indubbiamente il più veloce, ma necessita di maggiore tempo di apprendimento.
FP è tra gli editor più semplici, quindi risparmi in tempo di apprendimento, ma a livello produttivo direi che è meno ricco di funzioni (quindi più lento).

Il problema di tutti gli editor visuali, come avrai già capito, è che parte (o tutto) il codice lo scrivono loro al tuo posto, quindi se poi non sai "ritoccarlo", puoi trovarti con dei risultati diversi da quello che volevi.

Secondo me, una volta che avrai imparato l'HTML, i CSS ed un po' di php o asp, l'editor più veloce risulta indubbiamente quello testuale.

Se metti il problema in questo modo, direi che ti conviene fare dei siti con FP (o magari NVU), molto semplici in modo da poterli poi facilmente ritoccare (o rimpiazzare) in un secondo tempo.:beer:
 

berto_ntjr

Nuovo Utente
17 Giu 2005
13
0
0
quindi se ho ben capito per creare un sito compatibile con tutte le risoluzioni e tutti i browser deve essere fatto in Xhtml

mi spiegate la differenza col normale html?

se voglio realizzare un sito in cui in alcune pagine ci sia la possibilità di aggiornarlo da più persone (di mia fiducia, si intende) l'xhtml me lo permette??

grazie anticipatamente :byebye:
 

daviduccio

Moderatore
5 Ago 2004
1.114
0
0
36
Sicilia
www.daviduccio.it
Io posso dirti la mia....
Ho iniziato quando internet lo avevano in pochi, non conoscevo i forum (se esistevano) e di conseguenza ho fatto tutto di capoccia mia, ho speso tanto tanto tempo in più, ma se avessi studiato, non sarebbe più stata la mia passione, spinta soltanto dal trovare una soluzione ad un problema.
Ho costruito il primo sito in FP, da lì ho iniziato a studiare il codice del mio stesso sito e a capire i vari tag a cosa si riferissero.
Adesso sono con Dreamweaver che in fase di costruzione mi risparmia un sacco di tempo!!!
Se devo fare un insert into facile facile, mi affido a dreamweaver invece di scriverlo a manina, ma quando voglio fare le cose serie, più complesse per un sito che debba avere una buona cognizione, passo alla modalità testuale e lì inizio a scrivere. come dice Dead, al codice scritto a mano, dreamweaver & Co. gli fanno una pippa.
Dreamweaver cmq è un buon editor testuale, ti colora i comandi e te li suggerisce mentre li scrivi.
 

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
684
0
0
55
Brescia
www.dead.it
berto_ntjr ha scritto:
quindi se ho ben capito per creare un sito compatibile con tutte le risoluzioni e tutti i browser deve essere fatto in Xhtml
NO. L'xHTML garantisce che il markup sia conforme con le regole del W3C, e quindi (almeno in teoria) interpretabile da tutti i browser. Scrivere un sito in xHTML Strict è come scrivere un libro in italiano grammaticalmente e sintatticamente corretto: tutti dovrebbero capirlo.
La compatibilità alle varie risoluzioni non dipende dal linguaggio, ma da come crei la struttura del tuo sito.
mi spiegate la differenza col normale html?
La differenza è molto poca (ma importante) e si limita principalmente al fatto che il linguaggio deve essere scritto in forma corretta, e che certi tag non devono essere piu usati.
Se capisci l'inglese, qui ci sono tutte le differenze, se no basta che cerchi un po' con google.
se voglio realizzare un sito in cui in alcune pagine ci sia la possibilità di aggiornarlo da più persone (di mia fiducia, si intende) l'xhtml me lo permette??

grazie anticipatamente :byebye:

L'xHTML (come l'HTML) non basta per fare un sito aggiornabile. Devi appoggiarti a un linguaggio server side (asp, php, perl)
 
Ultima modifica:

berto_ntjr

Nuovo Utente
17 Giu 2005
13
0
0
ok e fra questi tre quali mi consigliate??

qual è il più valido?

comunque quello che basterebbe a me per il momento sarebbe risolvere il problema delle compatibilità con varie risoluzioni. sapreste dirmi come posso fare?

perchè dead diceva prima "La compatibilità alle varie risoluzioni non dipende dal linguaggio, ma da come crei la struttura del tuo sito" ...

quello che vorrei realizzare io è un sito che si visualizzi a schermo intero nella risoluzione in cui agisco e che con altre risoluzioni la pagina si disponga al centro dello schermo (senza deformazioni) con i restanti spazi laterali colorati anche a tinta unita ...
 
Ultima modifica:

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
684
0
0
55
Brescia
www.dead.it
berto_ntjr ha scritto:
ok e fra questi tre quali mi consigliate??
Dipende dai tuoi gusti personali e dalle tue esperienze. Se conosci già visual basic ti consiglio asp.
se conosci C meglio perl (credo).
Se non conosci nulla meglio php.
Personalmente anche conoscendo bene VB, preferisco php, in quanto nato apposta per il web, e non come estensione di un linguaggio di programmazione stand alone.

berto_ntjr ha scritto:
quello che vorrei realizzare io è un sito che si visualizzi a schermo intero nella risoluzione in cui agisco e che con altre risoluzioni la pagina si disponga al centro dello schermo (senza deformazioni) con i restanti spazi laterali colorati anche a tinta unita ...

ti consiglio un div con width:760px; margin:auto; text-align:center;
Dentro a questo ci metti i tuoi contenuti. gli spazi laterali li colori assegnando un background al body.
 

berto_ntjr

Nuovo Utente
17 Giu 2005
13
0
0
nel caso la mia pagina sia un frameset come verrebbe la struttura??

ho provato questa (e molte altre), ma non funziona:

<!DOCTYPE html PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Frameset//EN"
"http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-frameset.dtd">
<html xmlns="http://www.w3.org/1999/xhtml" lang="it">
<head>
<title>Titolo pagina</title>
<meta http-equiv="content-type"
content="text/html; charset=iso-8859-1" />
</head>
<frameset>
<div width="760px" margin="auto" text-align="center">
<frameset rows="115,*">
<frame name="alto" SRC="….\int.htm" frameborder="no" scrolling="no" noresize>

<frameset cols="144,719,161">
<frame name="sx" SRC="…..\frame1.htm" frameborder="no" scrolling="no" noresize>
<frame name="cen" SRC="…frame2.htm" frameborder="no" scrolling="auto" noresize >
<frame name="dx" SRC="…frame3.htm" frameborder="no" scrolling="no" noresize>
</frameset>
</div>
</frameset>
</html>
 

Discussioni simili