Fatturazione elettronica xml e invio SDI

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
buongiorno a tutti, qualcuno ha già implementato l'invio dell'xml all'SDI ? vorrei predisporre invio per B2B quando sarà attivo, come si può fare per avere credenziali di test?
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
Qualcuno mi ha detto che le fatture B2B, già attivo da luglio, a differenza di quelle per la PA non devono essere firmate digitalmente dopo un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate. Non sarebbe male questa cosa.
Sto studiando per fare uno snippet per la creazione del XML da CSV come la prima parte dello snippet dell'ottimo marino51 per il 730 precompilato. Essendo un file di testo si può in verità fare con qualsiasi linguaggio.
L'invio tramite soap mi sembra che si possa fare solo 'accreditando un proprio canale' quindi penso che l'invio più semplice sia via pec.

Voi avete capito quando fare la fattura 'semplificata' e quando quella ordinaria?

Per quanto riguarda i 'test' c'è il servizio 'Simulazione' che ancora non ho provato visto che parla di 'Simulare invio e ricezione della FatturaPA' e non B2B via pec. Non è chiaro.
"Il servizio consente di simulare via PEC l’invio e la ricezione di fatture elettroniche tramite il Sistema di Interscambio. Tali fatture non risultano effettivamente trasmesse e non sono valide ai fini fiscali."​
 
Ultima modifica:

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
ma nel caso dovessi fare fattura che riepiloga scontrini (es. per la ristorazione dove ci sono <n> scontrini del mese non pagati e la fattura riepilogativa con pagamento) come consigliate di fare?
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
per quanto riguarda gli scontrini non saprei ma quella situazione mi sembra più B2C, fattura elettronica che non dovrebbe essere obbligatoria, che B2B. Non ho idea cosa sia, ma suona più come una auto correzione, imho. Comunque attendiamo anche la manovra fiscale perché potrebbe ricambiare tutto.
 

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
intendevo situazioni dove cè il ristorante che emette scontrini non riscossi e successivamente a fine mese fa fattura riepilogativa di tutti quei scontrini (es. lavoratori di una certa azienda) in questo caso basta fare xml con note descrittive riferimento agli scontrini come fanno ora su quella cartacea?
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
mmmm. ipotizzo sui blocchi AltriDatiGestionali > TipoDato con valore stringa "SCONTRINO", RiferimentoTesto etc etc.
Esempio
Specifiche tecniche ha scritto:
RiferimentoTesto va valorizzato con la targa del mezzo per il quale si effettua il rifornimento.Al fine di riportare in fattura il riferimento ad uno scontrino o ad un documento commerciale, nei casi in cui l’operazione “fatturata” sia stata così precedentemente rendicontata, l’elemento RiferimentoTesto va valorizzato con l’identificativo alfanumerico dello scontrino
 

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
io ho creato php che prende dati da un mio db e genera xml, però non so ancora se è corretto l'xml non so come testarlo, ho provato a generarlo anche dall'utility dell'agenzia dell'entrate e mi sembra uguale come file
 

marino51

Utente Attivo
28 Feb 2013
2.920
164
63
Lombardia
io ho creato php che prende dati da un mio db e genera xml, però non so ancora se è corretto l'xml non so come testarlo, ho provato a generarlo anche dall'utility dell'agenzia dell'entrate e mi sembra uguale come file
se funziona come il 730, dovresti aver scaricato anche i file con terminazione xsd e wsdl

per il controllo ho sempre usato notepad++ che ha un plugin apposito che confronta il file xml con le specifiche contenute nel file xsd

upload_2018-9-26_10-32-9.png
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
@LinuxOhYeah hai già sviluppato qualcosa ?
ho poco da fare, se vuoi sviluppiamo qualcosa insieme …..
Si potrebbe fare, visto che hai fatto il bellissimo lavoro sulle spese sanitarie al sistema ts e aiutare mi sembra il minimo. devo finire un lavoro urgente e devo approfondire alcuni aspetti del gdpr visto che è uscito il decreto attuativo e poi vediamo come fare :). C'è anche Simone P.

non so ancora se è corretto l'xml non so come testarlo
Come detto, mi sembra ci sia sul sito dell'AdE il modo per 'Simulare invio e ricezione della FatturaPA' ma al momento non l'ho ancora provato, anche perché se non erro bisogna comunque registrarsi.

A differenza dell'invio al sistemats pare che 'i normali mortali' non possano accreditare un proprio canale per l'invio tramite soap (con canale di test e di produzione) ma solo grandissime aziende (?) 'come aruba' che hanno un proprio canale. idem via ftp.

Cito l'AdE: 'La richiesta di accreditamento serve solo se un'azienda intende creare un canale telematico dedicato e sempre attivo (canale di tipo FTP o Web-Service) tra i suoi server e il SdI: questa procedura, quindi, è rivolta a quegli operatori caratterizzati da un particolare grado di informatizzazione, capaci di gestire con continuità e con costante presidio di personale il sistema informativo collegato al SdI e che devono trasmettere e/o ricevere un numero molto rilevante di file fatture elettroniche. '

Poi magari cambia tutto nella legge di bilancio... già si vocifera di quelli sopra i 65'000 euro, ma non c'è ancora niente di scritto quindi per ora vale le regole attuali.
 

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
ok grazie del supporto, io come primo step ho creato xml ed eventualmente i clienti potranno inviarla via pec, poi appena ci sarà piu' chiarezza pensavo di interfacciarlo a qualche hub tipo quello che vende zucchetti per invio e conservazione, che dite voi?
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
per validarlo online come test?
'validarlo' no ma c'è online tra i vari strumenti 'Controllare la FatturaPA' (non accetta file .zip) e
'I soli controlli che non vengono eseguiti da questa applicazione, rispetto a quelli che effettua il Sistema di Interscambio, riguardano l'unicità del nome del file FatturaPA, l'unicità dell'identificativo progressivo della fattura e l'esistenza o meno del CodiceDestinatario'
interfacciarlo a qualche hub tipo quello che vende zucchetti per invio e conservazione, che dite voi?
quello non lo conosco. magari loro hanno anche accreditato un loro canale webservice o ftp perché le fatture sono 'molto rilevanti'
 

Simone P

Utente Attivo
23 Nov 2016
54
0
6
43
si vendono servizi a clienti e software house e quindi diventa piu' facile
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
Ho l'idea che che l'obbligo sia anche per le B2C e non solo per le B2B! Risulta anche a voi? Se trovo il passaggio della legge la posto. Ho avuto in questi mesi opinioni contrastanti. Comunque bisogna aspettare il decreto fiscale definitivo che, penso, andrà a finire a dicembre quando sarà tardi per modificare il programma anche se, pare, per i primi 6 mesi non ci saranno sanzioni per chi invia la fattura elettronica entro la data per il pagamento dell'IVA.

su L'Agenzie delle Entrate presenta il kit per la fattura elettronica c'è scritto "l'Agenzia delle Entrate ha deciso di mettere a disposizione degli interessati un kit informativo completo composto da un manuale in formato Pdf e da due video tutorial" ma non ho capito bene dove sono: voi?

se vuoi sviluppiamo qualcosa insieme …..
tornando allo sviluppo sono tantissime le variabili quindi ci saranno tanti ma tanti if(). Il problema è su quali allegati tecnici lavorare. Ho visto v1.1, 1.2, 1.2.1, 1.5... e differenziare tra fattura 'ordinaria' e 'semplificata' quando possibile.

Nella v1.5 sembra che l’elemento PECDestinatario in caso di B2C (CodiceDestinatario = '0000000') non sia obbligatorio ma, se richiesto dal cliente, bisogna comunque dare anche una 'una copia della fattura elettronica ovvero in formato analogico', quindi poca dematerializzazione.

I macro blocchi obbligatori dovrebbero essere 2: FatturaElettronicaHeader (obbligatori DatiTrasmissione, CedentePrestatore, e CessionarioCommittente) e FatturaElettronicaBody (obbligatori DatiGenerali e DatiBeniServizi).

Di seguito gli elementi che dovrebbero essere obbligatori per quello che ho capito.

FatturaElettronicaHeader > DatiTrasmissione:
IdTrasmittente: (IdPaese: sigla della nazione ISO 3166-1 alpha-2 code e IdCodice: alfanumerico max 28)
ProgressivoInvio: alfanumerico max 10
FormatoTrasmissione: alfanumerico di 5 caratteri FPR12
CodiceDestinatario: alfanumerico max 7

FatturaElettronicaHeader > CedentePrestatore:
DatiAnagrafici tipo complesso DatiAnagraficiCedenteType. IdFiscaleIVA (IdFiscaleType) e Anagrafica (AnagraficaType)
Sede: Indirizzo alfanumerico max 60, CAP numerico di 5 caratteri, Comune alfanumerico max 60 e Nazione sigla della nazione ISO 3166-1 alpha-2 code

FatturaElettronicaHeader > CessionarioCommittente: macroblocchi DatiAnagrafici e Sede

FatturaElettronicaBody > DatiGenerali > DatiGeneraliDocumento (elemento complesso)
FatturaElettronicaBody > DatiBeniServizi > DettaglioLinee: blocco contenente natura, qualità e quantità dei beni / servizi formanti oggetto dell'operazione di N occorrenze per ogni riga di dettaglio del documento
FatturaElettronicaBody > DatiBeniServizi > DatiRiepilogo: AliquotaIVA numerico da 4 a 6 caratteri nel quale i decimali vanno separati dall'intero con il carattere '.', ImponibileImporto numerico da 4 a 15 caratteri (decimali come sopra) e Imposta numerico 4 a 15 caratteri (decimali come sopra).

Se riesco vedo di fare un riepilogo completo ma vedete che non è proprio semplicissimo.

io ho creato php
vuoi condividere con noi il php che prende dati da un db e genera xml e poi aggiungiamo insieme tutte le modifiche per le diverse tipologie, cessionari, articoli etc anche facoltativi?
 

LinuxOhYeah

Utente Attivo
26 Nov 2016
188
7
18
ora sto finendo uno script linux per creare l'xml della fattura elettronica da csv che spero di postare presto.

ancora non ho capito se è obbligatorio dal 2019 anche le B2C e come fa il consumatore senza pec a leggere una fattura elettronica che l'AdE mette a disposizione nell’area riservata sul suo portale senza essere registrato con fiscotel visto che la copia cartacea non è fiscale. si spera si possa fare uno script anche per 'scaricare' le fatture in entrata, sempre che non arrivino via pec.

mi è ignoto anche il motivo dell'emissione della fattura insieme allo scontrino, sopratutto visto che dal 1/7/2019 «La fattura e' emessa entro dieci giorni dall'effettuazione dell'operazione determinata ai sensi dell'articolo 6» quindi ci sarebbero incongruenze di data tra lo scontrino e la fattura e prima si può inviare senza sanzioni entro il termine di liquidazione dell'imposta.

oppure lo scontrino non sarà più fiscale dal 1/1/2019 e quindi varrà solo per la garanzia? oppure sarà facoltativo emetterlo quando c'è una fattura elettronica + copia cartacea non fiscale? oppure ci sarà l'obbligo dello 'scontrino elettronico' (certificazione telematica dal 2020 e dal 1/7/2019 a chi supera i 400000 euro) che, sinceramente se c'è un fattura elettronica non ho capito a cosa serva visto che già si certifica il corrispettivo

un aspetto sulla privacy: nel sistemats il codice fiscale, lì sono solamente B2C, era criptato... nelle fatture elettroniche no

non è facile fare uno script se ci sono tutti questi dubbi, che neanche la maggioranza dei commercialisti conosce le risposte

in php avevo inziato con simplexml ma ha qualche problema con i namespaces. un'alternativa potrebbe essere quella di utilizzare sabre/xml con XMLReader e XMLWriter come da esempio:
PHP:
$ns = '{http://example.org/}';
$service->write('{http://example.org/}root',[
    $ns . 'title' => 'Foundation',
    $ns . 'author' => [
        $ns . 'firstname' => 'Isaac',
        $ns . 'lastname'  => 'Asimov',
    ]
]);
oppure avete una scelta migliore?